Dopo giusto un giorno dall’ultima vittoria in tribunale, Nintendo America ha fatto sapere di aver chiesto, attraverso vie legali, al sito ROMUniverse un risarcimento milionario. Si parla di 150mila dollari per ogni infrazione del copyright per poi arrivare a 2 milioni di dollari per ogni infrazione del marchio registrato.

Secondo Nintendo, i giochi piratati scaricabili dal sito web mostrano copie contraffatte dei marchi di proprietà della casa di Kyoto quando si gioca ai titoli, oltre ovviamente ad infrangere il copyright dei lavori. ROMUniverse offre memberships sul proprio sito internet, al costo di 30 dollari all’anno. Questa membership permette di scaricare un numero illimitato di titoli pirata con velocità maggiori rispetto a chi non è registrato.

Per Nintendo, ROMUniverse è il sito più visitato e conosciuto per quanto riguarda i giochi Nintendo piratati, con 300mila download totali per tutti i titoli per Switch e più di 500mila per quelli del 3DS.

Questa nuova azione legale di Nintendo continua a scuotere il mondo della pirateria, ed è molto probabile che ne esca vincitrice. Nessuna delle due compagnie ha risposto alle domande poste da Polygon, la fonte di questa notizia. Già nel 2018, la casa di Kyoto aveva chiesto ai siti internet LoveROMS.com e LoveRETRO.co un risarcimento di 12 milioni di dollari in totale.

 

Fonte: Polygon

Condividi
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share