Durante un briefing online tenutosi in queste ore a cui hanno partecipato vari giornalisti e media del Giappone, il presidente di Nintendo Shuntaro Furukawa ha fornito delle idee piuttosto vaghe per il futuro di Nintendo Switch, che sarà seguita da un’altra console entro questo secolo.

Tra le tante cose di cui si è discusso in questo incontro digitale, Furukawa ha osservato particolarmente che la società sta pianificando di rilasciare “molti giochi” per Nintendo Switch nel 2021 e oltre. Nintendo avrebbe inoltre intenzione di “continuare a sviluppare hardware per perseguire offerte di intrattenimento uniche“. Sfortunatamente, non ha elaborato ulteriormente.

Se dobbiamo essere precisi, Furukawa ha dichiarato che la Switch sarebbe a metà del suo ciclo vitale, e che proprio per questo ha intenzione di pubblicare per essa molti più titoli rispetto al solito. Gli ultimi guadagni trimestrali di Nintendo hanno superato di gran lunga le aspettative e hanno mostrato uno spostamento accelerato verso i download digitali come percentuale delle vendite di software, che però hanno iniziato a calare dopo la riapertura dei negozi fisici in seguito alla pandemia.

Rilasciata nel 2017, Nintendo Switch sta per compiere quattro anni, ma solo negli ultimi mesi le vendite sono aumentate a dismisura. Bloomberg riconferma inoltre che la compagnia starebbe pianificando di rilasciare una versione aggiornata della Switch nel 2021, probabilmente con il supporto al 4K.

Fonte: Bloomberg