Nintendo ha pubblicato questa mattina il briefing sulla politica di gestione aziendale per questo anno finanziario e nelle sue numerose pagine è incluso un riferimento alla prossima piattaforma hardware della compagnia. Attenzione, non aspettatevi grandi sorprese.

Nel documento, il presidente di Nintendo Shuntaro Furukawa parla delle “prospettive future” per l’hardware della casa di Kyoto, e conferma che il prossimo sistema continuerà a utilizzare l’approccio hardware-software integrato che era comune con le console del passato, come Wii, DS e Switch, facendo così capire che la prossima piattaforma non sarà troppo diverse da quest’ultime.

Furukawa ha anche utilmente confermato che questo nuovo sistema arriverà nel corso di questo secolo e che continuerà a utilizzare gli account Nintendo.

Secondo Furukawa, Nintendo ha ancora in programma di espandere la propria attività attorno alla creazione di prodotti hardware-software integrati unici e che creando un ciclo positivo con i suoi servizi e contenuti utilizzando questo approccio, spera che Nintendo possa creare risultati positivi a lungo termine e aumentare i punti di contatto con ancora più clienti.

Il documento svela inoltre che oltre 26 milioni di persone sono iscritte a Nintendo Switch Online, il servizio ad abbonamento della casa di Kyoto che offre giochi per NES e SNES, salvataggi in Cloud, multiplayer online e altre funzionalità.

Fonte: Nintendo