Nintendo ha stupito tutti oggi pomeriggio con l’annuncio, totalmente a sorpresa, del modello OLED di Nintendo Switch.

Non si chiama Nintendo Switch Pro come rumoreggiato per mesi e mesi, bensì Nintendo Switch (modello OLED). Disponibile dall’8 ottobre, questa nuova versione della console ibrida porta con sé diversi aggiornamenti rispetto al modello standard e alla Lite. Ad esempio, la console avrà uno schermo OLED da 7 pollici con una cornice più sottile.

Anche lo stand regolabile ha ricevuto dei miglioramenti: ora si potrà scegliere l’angolo di visualizzazione che si preferisce quando si gioca in modalità da tavolo. La base inclusa con Nintendo Switch (modello OLED) dispone di due porte USB, una presa HDMI utilizzabile per collegare la base alla TV e una nuova porta LAN, per sessioni di gioco online più stabili in modalità TV. La base di Nintendo Switch potrà essere usata con il modello OLED, e viceversa. Tutti gli accessori e i Joy-Con saranno compatibili.

Nintendo Switch (modello OLED) avrà 64 GB di memoria interna. Lo spazio disponibile potrà essere espanso utilizzando una scheda microSD compatibile. Inoltre, la console avrà altoparlanti integrati per un migliore suono.

La Nintendo Switch OLED sarà disponibile dall’8 ottobre in due colori, blu neon/rosso neon e bianco.