Nell’ultimo numero della rivista giapponese Famitsu, i giornalisti hanno avuto la possibilità di parlare con Team Ninja del supporto post-lancio offerto da Nioh 2, GDR in arrivo a marzo solo su PlayStation 4.

Come già sappiamo da qualche tempo, il titolo vedrà l’arrivo di tre DLC per la storia che porteranno un grande numero di contenuti, a tal punto da raggiungere il quantitativo del primo capitolo della serie action. Queste storie saranno ambientate in un periodo di tempo molto diverso dal 1500 di Nioh 2, e anche se connessi alla trama principale saranno delle avventure parallele.

Team Ninja includerà poi delle difficoltà extra, anche se il numero non è ancora stato definito. Gli sviluppatori hanno intenzione di bilanciare in una maniera più accurata i livelli giocati con queste difficoltà, a differenza di quanto accaduto con il primo Nioh. In questo caso, infatti, alcune sfide erano considerate troppo toste da vincere, e a rendersene conto è stato anche il team.

Sono anche pianificate due nuove armi, le cui idee potrebbero provenire dai giocatori, siccome Team Ninja ha rivelato di essere a corto di idee. Ci sarà spazio anche per l’endgame, che sarà altamente rigiocabile come Abyss di Nioh, anche se sarà migliorato.

Nioh 2 arriverà su PS4 il 13 marzo.

 

Fonte: Siliconera