Nel corso di questo pomeriggio, Square Enix ha rivelato il periodo di uscita del suo nuovo titolo Outriders, sviluppato da alcuni dei creatori di franchise come Sleeping Dogs e Just Cause.

Questo shooter in terza persona fu annunciato all’E3 2019, e doveva inizialmente arrivare nel corso di quest’estate. In seguito ad alcune motivazioni non specificate, Outriders farà il suo debutto su PC, PS4 e Xbox One nelle festività natalizie 2020. Square Enix ha anche confermato le versioni per PS5 e Xbox Series X, che arriveranno sul mercato nello stesso periodo, pertanto questo rinvio potrebbe essere stato causato proprio dalla scelta di pubblicare il titolo sulle console di prossima generazione.

Sviluppato da People Can Fly, Outriders mescola sparatorie e magia, dando una prospettiva del giocatore simile a quella di Gears of War, il cui capitolo Judgement fu realizzato proprio da questo team.

Giovedì 13 febbraio alle 21:00 ore italiane, Square Enix terrà una live stream sul suo canale Twitch per mostrarci molto di più su questo gioco di cui ancora non sappiamo molto.

Il filmato visibile in calce ci dà inoltre un’occhiata di circa 2 minuti e mezzo al gameplay di Outriders, che come sappiamo è ambientato in un universo sci-fi originale e oscuro.

“Outriders è un RPG shooter ambientato in un universo fantascientifico oscuro e spietato. Mentre l’umanità muore tra le trincee di Enoch, tu creerai il tuo Outrider unico e partirai per un’incredibile avventura su questo pianeta ostile. Con una storia intricata che si svolge in un mondo estremamente diversificato, lasciati alle spalle i bassifondi e le baraccopoli della First City alle spalle e attraverserai foreste, montagne e deserti alla ricerca della fonte di un misterioso segnale. Con sparatorie intense, poteri violenti e un arsenale pieno di armi ed equipaggiamento incredibili, Outriders offre innumerevoli ore di gioco create da uno dei migliori sviluppatori di shooter in circolazione.”

Outriders sarà disponibile alla fine del 2020 su PC, PS4, PS5, Xbox One e Xbox Series X.

Fonte: IGN