Durante la livestream di oggi, Blizzard ha annunciato un cambiamento piuttosto sostanziale per la modalità PvP di Overwatch 2. In questo titolo i giocatori non giocheranno più in squadre da 6, bensì 5v5.

A svelarlo è stato Aaron Keller, il nuovo game director, che ha spiegato che ora una squadra di Overwatch 2 sarà composta da due attaccanti, due supporti e un tank. Keller ha spiegato che “i tank possono essere problematici, e che rimuoverne uno semplifica molte cose e permette ai giocatori di capire tutto ciò che sta accadendo intorno a loro e fare scelte migliori”.

Con il passare del tempo, Blizzard modificherà alcuni personaggi per renderli più utilizzabili anche come tank. Inoltre, tank hanno ricevuto delle modifiche, come Reinhardt che ora è in grado di annullare e controllare meglio la sua carica, mentre Zarya ha ottenuto due cariche per i suoi scudi. Anche le mappe del gioco si evolveranno per adattarsi al cambiamento.

Dopo l’annuncio, Blizzard è passata a mostrare nuovi contenuti di Overwatch 2, come le mappe di New York, Rio de Janeiro, Roma e Toronto. Sono stati svelati un nuovo look per Torbjörn e aggiornamenti alle abilità Cannone Tesla di Winston e al Blaster Endotermico di Mei.

Overwatch 2 uscirà su PC, PS4, Xbox One e Nintendo Switch.