Lo sviluppo di Overwatch si sarà anche fermato per lasciare che Blizzard si concentri e lavori su Overwatch 2, ma questo non significa che il gioco originale non stia ancora crescendo. In un’intervista a GameSpot, il director di Overwatch 2, Aaron Keller, ha rivelato che il gioco ha raggiunto i 60 milioni di giocatori nel 2021.

Considerando che, alla fine del 2019, c’erano 50 milioni di giocatori, Overwatch ha guadagnato 10 milioni di giocatori solo nel 2020, senza l’aggiunta di nuovi eroi (ad eccezione di Echo) o modalità di gioco.

“Abbiamo 60 milioni di giocatori che amano quel lato del gioco e sono attaccati al lato [del PvP] del gioco”, ha detto Keller. “Sappiamo che, andando avanti, dobbiamo fare la prossima migliore versione di uno sparatutto a squadre”.

Non sappiamo come Blizzard abbia ottenuto questo numero, o come lo abbia calcolato. Lo studio potrebbe aver contato gli utenti che hanno giocato durante i free weekend o che hanno più account. Ma questo non significa che il numero non sia impressionante, soprattutto senza la presenza di nuovi contenuti.

Overwatch è disponibile su PC, PS4, Xbox One e Nintendo Switch.