In un comunicato rilasciato a The Brick Fan, LEGO ha annunciato di aver rinviato il lancio del set di Overwatch mentre discute della sua collaborazione con Activision Blizzard.

Negli ultimi mesi la compagnia dello sparatutto è diventata protagonista di diverse cause che l’accusano di supportare una cultura lavorativa con molestie e discriminazione. Un report del Wall Street Journal aveva rivelato a novembre che persino il CEO Bobby Kotick era a conoscenza della spinosa situazione da anni, ma che non ha mai agito per il bene dei suoi dipendenti.

Il set LEGO di Overwatch, chiamato Titan, con Tracer e Mei, doveva arrivare sugli scaffali dei negozi il mese prossimo. Tuttavia, a causa dei problemi che Activision sta affrontando, l’azienda dei mattoncini ha scelto di mettere in pausa la partnership.

“Stiamo attualmente rivedendo la nostra partnership con Activision Blizzard date le preoccupazioni sui progressi compiuti nell’affrontare le continue accuse riguardanti la cultura del posto di lavoro, in particolare il trattamento delle colleghe donne e la creazione di un ambiente diverso e inclusivo”, ha detto LEGO.

“Mentre completiamo la revisione [della partnership], metteremo in pausa l’uscita di un prodotto Lego di Overwatch 2 che doveva essere messo in vendita il 1 febbraio 2022,” ha concluso la compagnia.