Nel corso di questa notte la redazione di PC Gamer e di GamesRadar hanno annunciato di aver rinviato alla prossima settimana i loro eventi digitali, il PC Gaming Show e il Future Games Show.

I due eventi saranno trasmessi in diretta sabato 13 giugno in un orario ancora da rivelare, tuttavia nel caso in cui non ci fossero dei cambiamenti il primo dovrebbe tenersì alle 21 ore italiane, mentre il secondo alle 23:30 ore italiane.

“Proprio come voi nell’ultima settimana non siamo riusciti a concentrarsi su altre cose se non sulle domande per la giustizia e la giustificabile rabbia che milioni di americani stanno esprimendo,” ha scritto PC Gamer. “Al momento vogliamo fare spazio a queste persone e dimostrare come l’oppressione sistemica e la brutalità della polizia provata sulla pelle dalle persone nere deve finire. In supporto di quel movimento posticipiamo la trasmissione di quest’anno a sabato 13 giugno. L’evento di quest’anno rappresenta il lavoro di centinaia di sviluppatori appassionati e super talentuosi di cui non vediamo l’ora di condividere la visione.”

“Il The Future Games Show si terrà ora il 13 giugno in supporto delle proteste che chiedono giustizia e cambiamenti dopo la morte di George Floyd a causa della polizia,” ha scritto invece GamesRadar. “Nonostante ci dispiaccia annunciare di spostare la data, è giusto che altre voci siano ascoltate in questo momento. PC Gamer ha anche annunciato che il PC Gaming Show è posticipato al 13 giugno. Entrambi gli show si dovevano tenere questo sabato. Continuiamo a voler condividere con voi i reveal esclusivi e deep-dives sul futuro del gaming, interviste con gli sviluppatori.”

Il PC Gaming Show e il Future Games Show 2020 si terranno il 13 giugno.

Fonti: PC Gamer, GamesRadar