Di Persona 5 Scramble: The Phantom Strikers per l’Occidente non sappiamo ancora nulla, ma un indizio sull’imminente uscita della localizzazione (perlomeno in inglese) arriva da alcuni siti di vendita di videogiochi asiatici.

Persona 5 Scramble: The Phantom Strikers è apparso nel sito del rivenditore indonesiano PS Enterprise (PlayStation 4, Switch) e presso i rivenditori singaporiani Qisahn (PlayStation 4, Switch) e Toy Or Game (PlayStation 4, Switch). La cosa più interessante è che entrambe le versioni, secondo quanto riportato da questi siti, saranno disponibili all’acquisto dal 23 febbraio 2021.

La pagina di Toy Or Game menziona specificamente che il gioco supporterà “[testo] in inglese con doppiaggi giapponesi o inglesi”, pertanto è ormai chiaro come i lavori sulla localizzazione del titolo siano giunti alla conclusione, o che siano comunque molto vicini ad essere completati.

È necessario far notare che nonostante questa sia la versione inglese per i territori del sud-est asiatico pubblicata da SEGA, Persona 5 Royal venne lanciato in inglese nel sud-est asiatico nella stessa data in cui è stata lanciato in tutto il mondo, e dunque c’è la possibilità che questa data sia valida anche per l’Europa e il Nord America, se Atlus West non sceglie di cambiare qualcosa.

Persona 5 Scramble: The Phantom Strikers è stato pubblicato per la prima volta per PlayStation 4 e Switch il 20 febbraio in Giappone e in cinese il 18 giugno nel sud-est asiatico. Mentre Atlus deve ancora annunciare ufficialmente una versione occidentale del gioco, la società madre di Omega Force, Koei Tecmo, ha precedentemente menzionato che è prevista.

Fonte: Persona Central