Phasmophobia è un’esperienza di caccia ai fantasmi abbastanza inquietante che piuttosto spesso riceve importanti aggiornamenti da parte di Kinetic Games. Ma la nuova patch è decisamente spaventosa per coloro che possiedono una tuta bHaptics. E ora vedremo perché.

L’ultimo aggiornamento di Phasmophobia, ora disponibile in beta, non solo risolve alcuni bug e aggiunge nuovi obiettivi, ma permette anche ai fantasmi di toccare il tuo corpo nella vita reale. Per davvero. Ma come funziona ciò? In breve, sarà possibile sentire il fantasma che ti tocca solamente se indossi una tuta bHaptics (che costa qualche centinaia di euro) durante una partita a Phasmophobia. Decisamente interessante, vero?

C’è qualche novità anche per coloro che non possono permettersi di comprare una tuta bHaptics solo per sentirsi toccati da un fantasma nel gioco. I fantasmi ora potranno spegnere le candele se sono abbastanza vicini e, allo stesso tempo, le luci sono spente. Questo update, infine, risolve bug riguardanti l’interazione degli oggetti con i personaggi, un glitch con le fotografie, miglioramenti al supporto VR e altro ancora.

Phasmophobia è disponibile su PC.