Snapshot Games, Saber Minsk e Prime Matter hanno confermato la data di uscita delle versioni console di Phoenix Point Behemoth Edition, in arrivo su PS4 e Xbox One assieme al DLC 4: Corrupted Horizons.

Il gioco sarà disponibile su queste piattaforme dal 1 ottobre, ed includerà tutte e quattro le principali espansioni. Il DLC-4 introduce il nuovo micidiale Corruption Effect, che può influire sulla volontà di combattere dei tuoi soldati. Ma una nuova unità alleata, i Mutoid, può aiutare a contrastare questa minaccia; un ibrido umano-Pandoran immune alla corruzione.

Le abilità dei Mutoid possono essere acquisite da qualsiasi classe conosciuta dal giocatore, consentendo loro di combinare i poteri in modi nuovi ed entusiasmanti. Ma i Mutoid costano ai Mutagens la produzione, l’evoluzione con nuove abilità e la guarigione quando vengono feriti, aggiungendo un elemento di rischio ai loro vantaggi tattici.

Per il team di sviluppo, portare Phoenix Point su console ha significato riprogettare l’interfaccia e lo schema di controllo per garantire che ogni azione fosse intuitiva sui controller. Piuttosto che semplicemente rispecchiare i controlli del mouse, le azioni sono assegnate a pulsanti specifici e i menu sono suddivisi in schede accessibili. Inoltre, una legenda sullo schermo aiuta a garantire che i giocatori sappiano sempre quali azioni possono e non possono eseguire in un dato momento.

Phoenix Point: Year One Edition è disponibile su PC Steam, Epic Games Store, Microsoft Store, GOG.com e Google Stadia.