Come scoperto da PushSquare, Sony ha ufficialmente rimosso Japan Studio dalla lista degli studi PlayStation, rimpiazzandolo con Team Asobi.

Per chi non lo sapesse, il sito web di PlayStation ha una pagina che mostra tutti gli studi della compagnia giapponese, tra cui Insomniac Games, Naughty Dog, Guerrilla, XDEV e tanti altri ancora. Il mese scorso nella lista era presente anche Japan Studio: il team veniva definito “il talento di lunga data dietro ad alcuni dei titoli più originali di PlayStation”. Ora, però, il logo e la descrizione di Japan Studio sono stati rimpiazzati da Team Asobi, lo studio dietro a Astro’s Playroom, il gioco pre-installato su PS5.

Sony aveva annunciato una riorganizzazione di Japan Studio all’inizio di quest’anno, attuata poi il 1 aprile. Lo staff ha avuto la possibilità di scegliere se andare a lavorare per Team Asobi o lasciare l’azienda per seguire un altro percorso. La maggior parte dei dipendenti ha scelto quest’ultima strada dopo che i loro contratti annuali non erano stati rinnovati in vista della riorganizzazione.

Come detto, alcuni sviluppatori hanno scelto di seguire un’altra strada: una parte è entrata a far parte di altri team, mentre altri ancora hanno scelto di fondare i loro studi indipendenti. Un esempio è Keiichiro Toyama, director di Silent Hill e Gravity Rush, che ha lasciato Japan Studio per fondare Bokeh, al lavoro su un gioco che “sconvolgerà la psiche dei giocatori“.