Solo pochissime settimane fa vi avevamo riportato della presenza in rete del codice sorgente di Pokémon Diamante e Perla, titoli di quarta generazione della serie dei mostriciattoli di Game Freak e The Pokémon Company. Con tutti i file, alcuni dataminers sono riusciti a scovare diversi segreti interessanti e particolari.

Stando a quanto dichiarato da MrCheeze e ShinyHunter Map su Twitter, in Pokémon Diamante e Perla gli spawn rate dei Pokémon aumenterebbero leggermente in delle precise date, più precisamente in coincidenza di festività o compleanni. Il 12 gennaio, compleanno di Junichi Masuda, uno degli sviluppatori, ad esempio, l’uovo si schiuderebbe il 10% più velocemente rispetto a delle normali giornate. Masuda stesso ha più volte invitato ad aprire uno dei due giochi in quella precisa data promettendo che sarebbe successo qualcosa di speciale, e probabilmente si riferisce a questo.

E non è di certo finita qui. In determinate festività, come il 4 luglio o il giorno di San Patrizio (17 marzo), lo spawn rate dei Pokémon aumenterebbe del 5%. Per una lista completa delle giornate in cui la possibilità di incontrare un Pokémon dovrebbe aumentare, vi rimandiamo all’immagine presente in calce.

Tuttavia, gli spawn rate diminuirebbero in anniversari di tragici eventi. Negli equinozi di Primavera e di Autunno, il 1 gennaio, il 6 e il 9 agosto (le giornate dei bombardamenti nucleari a Hiroshima e Nagasaki) e l’11 settembre, la possibilità di incontrare un Pokémon calerebbe del ben 10%, un numero non da poco. Tutto ciò succederebbe anche a Natale, il 25 dicembre, ma solo del 5%.

Ovviamente provare effettivamente a confermare queste supposizioni e scoperte dei dataminer significherebbe diverso lavoro, pertanto non ci è possibile confermare con certezza che tutto ciò avvenga davvero. In ogni caso, se ciò fosse vero, si tratterebbe senza dubbio di un fatto decisamente interessante.

Pokémon Diamante e Perla sono disponibili su Nintendo DS.

Via: Polygon