In una nuova intervista rilasciata al sito Axios, J.C. Smith, direttore del marketing di The Pokémon Company, ha rivelato che i team coinvolti nella creazione dei giochi di Pokémon “hanno la pelle più dura” rispetto ad altri sviluppatori a causa delle molte critiche rivolte dai fan negli ultimi tempi.

Non è una novità che i fan siano stati molto critici nei confronti di Pokémon Spada e Scudo per via di una serie di problemi, tra cui l’apparente riutilizzo di modelli dei vecchi giochi e il fatto che non tutti i Pokémon fossero presenti.

Smith ha spiegato che i dipendenti che lavorano presso l’azienda sono pienamente consapevoli della negatività che ricevono da alcuni giocatori, ed ha detto di aver sviluppato una certa resistenza.

“Abbiamo un gruppo di creatori e professionisti che lavorano presso The Pokémon Company che ne hanno passate tante, viste, sentite [molto]”, ha detto Smith. “Hanno la pelle più dura di molte persone perché hanno ascoltato”.

A detta di Smith mentre il feedback dei fan viene riconosciuto ed ascoltato, lo studio ha una sua idea su come dovrebbero essere i giochi, cercando di stare attento a non deviare dai piani originali.

Il prossimo gioco di Pokémon è Pokémon Diamante Lucente e Perla Splendente, remake di Diamante e Perla in uscita la prossima settimana su Nintendo Switch.