La scorsa estate alcuni giocatori di Pokémon GO su iPhone avevano rivelato di essere stati ingiustamente bannati dal gioco. Gli utenti afflitti da questo problema non erano così pochi al tempo, e questo ha portato Niantic ad investigare sulle cause delle ondate di ban. E ora sembra che questo stia succedendo di nuovo.

Come riportato da diversi utenti su Reddit e Twitter, sempre più persone con un dispositivo iOS stanno ricevendo un ban “First Strike” senza aver fatto, apparentemente, nulla che violi le regole di Pokémon GO. Alcuni giocatori hanno affermato di aver ricevuto questo “primo ban” più e più volte, lasciando supporre che ci sia una sorta di bug che affligge il sistema di rilevamento di cheating di Niantic.

Secondo quanto riportato da Eurogamer, che ha avuto la possibilità di contattare una dozzina di giocatori che hanno ricevuto il ban, alcuni avrebbero effettivamente usato degli strumenti per lo spoofing la prima volta (ma non una seconda), mentre altri non avrebbero fatto proprio nulla.

La politica anti-cheat di Niantic prevede che la prima scorrettezza porti ad un ban di sette giorni, mentre le seconda ad un ban di 30 giorni. Una terza sanzione bannerà definitivamente l’account di Pokémon GO, e questo non coincide proprio con l’esperienza di alcuni utenti.