Pokémon GO è uno dei giochi mobile che, a causa della pandemia, ha ricevuto diverse modifiche e cambiamenti. Se inizialmente ci si aspettava crolli di utenza e di incassi, è successo tutto il contrario in realtà. Niantic, infatti, è riuscita a portarsi a casa in tutto il 2020 ben 1.92 miliardi di dollari grazie al suo titolo in realtà aumentata.

A dirlo è un report di SuperData, una delle società sotto Nielsen. Questo report, gratuito e visionabile da tutti nel link presente in fonte alla notizia, posiziona Pokémon GO al quinto posto in termini di giochi free-to-play che hanno generato più incassi lo scorso anno. Le prime posizioni, sopra Pokémon GO, sono occupate da Honor of Kings, Peacekeeper Elite, Roblox e Free Fire. League of Legends, invece, è sotto al titolo di Niantic. Inoltre, Fortnite non è riuscito ad arrivare nella Top 10, sebbene abbia portato nelle casse di Epic Games un miliardo di dollari.

Il report di SuperData rivela e riconferma essenzialmente che Niantic ha fatto mosse davvero interessanti ed efficaci per far giocare la gente a Pokémon GO in casa. Tra queste troviamo anche diverse iniziative come il Pokémon GO Fest, che è andato molto bene.

Pokémon GO è attualmente disponibile su iOS e Android.

Fonte: SuperData | Via: Go Nintendo