Dei documenti recentemente depositati in un tribunale degli Stati Uniti (via Polygon) hanno rivelato che due leaker di Pokémon Spada e Scudo dovranno pagare una multa di 150.000 dollari ciascuno per un totale di 300.000 dollari.

In questi documenti The Pokémon Company accusa i leaker di “aver rubato informazioni riservate fotografando parti di una guida strategica non ancora rilasciata”. Uno degli imputati lavorava a LSC Communications, compagnia che si è occupata della stampa della guida di Pokémon Spada e Scudo. Il secondo imputato, invece, avrebbe ricevuto foto della guida in una chat e le avrebbe rese pubbliche su un gruppo o server Discord.

Le fotografie che hanno fatto il giro di internet hanno rivelato delle novità per la serie, come le forme Gigantamax di alcuni Pokémon. The Pokémon Company ha affermato nella causa di aver “reagito rapidamente” ai leak richiedendo anche la cancellazione delle fotografie da piattaforme come Reddit.

Questi, però, non sono stati gli unici leak di Spada e Scudo.

Pokémon Spada e Scudo immagine 12

Un post su 4chan pubblicato sei mesi prima del lancio dei due titoli, ad esempio, aveva rivelato informazioni accurate, confermate dagli sviluppatori dopo qualche tempo. Il gameplay di Pokémon Spada e Scudo era anche apparso in rete tramite un giornalista che aveva ricevuto in anticipo una copia di Spada e Scudo. Poco dopo il lancio Nintendo e The Pokémon Company avevano annunciato di aver trovato la fonte del leak, chiudendo tutte le relazioni con essa.

Tornando alla sentenza di questa settimana, i 150.000 dollari di entrambi gli imputati saranno usati per coprire i danni di The Pokémon Company, le spese legali e altri costi.