Pokémon Spada e Scudo è uno degli argomenti principali della nuova uscita della rivista Game Informer, e per l’occasione il director Shigeru Ohmori ha condiviso nuove informazioni sui due titoli di Game Freak, in arrivo a novembre su Nintendo Switch.

Secondo Ohmori, le persone coinvolte nel progetto, quindi non solo sviluppatori, ma tutti quelli che lavorano e che in qualche modo collaborano alla realizzazione dei giochi, sono ben più di 1000.

“Lo studio è cresciuto molto, e il team di base è duplicato dallo sviluppo di Sole e Luna. Con 180/200 membri, centinaia di partner esterni ed un grande dipartimento di marketing, l’intera dimensione del team è assurda. Quando si include anche tutti i team di localizzazione che si occupano di tradurre i giochi nelle nove lingue scelte, Ohmori stima che 1000 nomi circa appariranno nei titoli di coda di Spada e Scudo,” si legge da Game Informer.

Questi, tuttavia, non sono gli unici importanti dettagli emersi nella rivista. Sempre secondo Shigeru Ohmori, in Pokémon Spada e Scudo non esisterà più l’oggetto Condivisione Esperienza, bensì tutti i mostriciattoli che portiamo con noi otterranno lo stesso numero di punti esperienza man mano che andremo avanti con i nostri progressi.

Pokémon Spada e Scudo arriveranno il 15 novembre 2019 su Nintendo Switch.

 

Fonti: Nintendo Everything, Resetera