Jeff Strain, il co-fondatore di ArenaNet (Guild Wars) e fondatore di Undead Labs (State of Decay), ha annunciato in queste ore il suo nuovo studio, Possibility Space. Secondo un comunicato stampa ufficiale, Possibility Space è costruito attorno ad un modello innovativo dove gli sviluppatori possono creare “esperienze umane condivise in un ambizioso studio”.

Possibility Space è un team composto da diversi veterani dell’industria videoludica provenienti da compagnie come Ubisoft, EA, Valve e Insomniac. Jane Ng (Campo Santo, Valve) è Visual Director; Austin Walker (Waypoint Media) è IP Director; Liz England (Ubisoft, Insomniac) è Simulation and Narrative Systems Director; Richard Foge (Undead Labs, ProbablyMonsters) si unisce come Design Director; Brandon Dillon (Oculus, Double Fine) è VP of Engineering; Leah Rivera (Undead Labs, ArenaNet) è Senior Narrative Systems Designer; Brian Jennings (NZXR, Magic Leap) è Technical Design Director; Charles Randall (Ubisoft, BioWare) ed Erica Tam (Electronic Arts, Oculus) saranno Senior Gameplay Engineers.

“Abbiamo sentito che questo era il momento giusto per creare qualcosa di nuovo – uno studio costruito da zero per abbracciare le esigenze e le prospettive in evoluzione sia per i giocatori che per gli sviluppatori”, ha detto Strain.

“Come molti altri, l’ultimo anno e mezzo è stato un periodo difficile per me. Mentre sono grato che la mia famiglia sia salva, l’ansia, la paura e l’isolamento degli ultimi 18 mesi sono stati quasi insopportabili a volte. Quella paura e quell’isolamento sono stati il catalizzatore per Possibility Space, un moderno tipo di studio dove stiamo creando un gioco gioioso che è stato il mio sogno per molti anni. Sono felice e grato al team che ha scelto di condividere questa visione e darle vita”.

Cosa ne pensate?