Diversi giochi di Bethesda sono arrivati oggi su Xbox Game Pass dopo che, all’inizio di questa settimana, Microsoft ha annunciato ufficialmente di aver concluso l’acquisizione della compagnia e di ZeniMax. L’annuncio di ieri confermava anche che alcuni titoli di Bethesda avrebbero supportato in futuro l’FPS Boost di Xbox Series X/S, che raddoppia il framerate di specifici titoli, facendolo passare da 30 a 60 FPS.

Nella nuova puntata del podcast di Larry Hryb, director of programming di Xbox Live, il co-conduttore Jeff Rubenstein ha confermato che cinque dei giochi di Bethesda in Xbox Game Pass supporteranno in futuro l’FPS Boost (minuto 14:45 circa). I titoli che riceveranno miglioramenti sono, al momento, Prey, Dishonored: Definitive Edition, The Elder Scrolls V Skyrim: Special Edition, Fallout 4 e Fallout 76. Non è stata fornita una data esatta per quando questi giochi otterranno questo supporto, ma ci aspettiamo novità per la prossima settimana od oltre.

La prima serie di giochi che ha ricevuto l’FPS Boost include Far Cry 4, Watch Dogs 2, Sniper Elite 4 e Super Lucky’s Tale. La funzionalità è stata annunciata a febbraio, e il nuovo aggiornamento software di Xbox permette di disabilitarla o attivarla.