Con un tweet pubblicato dall’account Twitter ufficiale della serie, Ubisoft ha rivelato oggi pomeriggio che lo sviluppo di Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo Remake, titolo annunciato quasi due anni fa, è passato nelle mani di Ubisoft Montréal.

In un messaggio destinato alla community che lascia trasparire un’uscita nel 2023 se non oltre (il gioco è stato posticipato a data da rinviarsi lo scorso anno), Ubisoft ha spiegato che questa decisione è “un passo importante e che il team si prenderà il tempo necessario per rivedere il progetto”. A quanto pare, dunque, sembrano esserci stati numerosi problemi nello sviluppo.

“Lo sviluppo di Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo Remake sarà ora guidato da Ubisoft Montréal, il posto in cui è nata la trilogia delle Sabbie del Tempo,” ha scritto Ubisoft. “Questa decisione è un passo importante e il team, basandosi sul lavoro di Ubisoft Pune e Ubisoft Mumbai, si prenderà il tempo necessario per rivedere lo scopo del progetto e per fornire a voi la miglior esperienza possibile quando sarà pronta.”

A fine ottobre Ubisoft ha annunciato di aver rinviato il gioco a quest’anno fiscale dopo già numerosi posticipi in un breve arco di tempo. Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo Remake uscirà su PC, PS4 e Xbox One.