Nella giornata di ieri GameStop ed alcuni rivenditori americani hanno iniziato ad annullare i pre-ordini per Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo Remake. Questa improvvisa decisione ha portato alcuni a pensare che il progetto sia stato cancellato dati i diversi problemi nello sviluppo. Così non è, anche se prima di vedere il gioco ci vorrà molto tempo.

In un comunicato rilasciato ad IGN, Ubisoft ha detto che mentre Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo Remake rimane ancora in sviluppo, il lancio è stato posticipato a dopo l’anno fiscale 2023.

“Lo sviluppo di Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo Remake sarà ora guidato da Ubisoft Montreal. Siamo orgogliosi del lavoro svolto da Ubisoft Pune e Ubisoft Mumbai, e Ubisoft Montreal beneficerà dei loro insegnamenti mentre il nuovo team continuerà il lavoro per realizzare un grande remake”, ha dichiarato Ubisoft.

“Di conseguenza, non puntiamo più a un’uscita nell’anno fiscale 2023 e il gioco è stato rimosso dai siti dei rivenditori. Se i giocatori desiderano cancellare il loro preordine, sono invitati a contattare il loro rivenditore. Saranno aggiornati sul progetto man mano che lo sviluppo procede”, ha aggiunto Ubisoft.

Si tratta dell’ennesimo rinvio per Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo Remake: inizialmente previsto per il 2021, è stato posticipato all’anno fiscale 2023. Nelle ultime settimane Ubisoft ha confermato che il progetto è passato nelle mani di Ubisoft Montreal.