Nel 2017 Gearbox, il team di Borderlands, ha annunciato un FPS piuttosto particolare chiamato Project 1v1, ma da allora non abbiamo più saputo molto. Il gioco rimane ancora in sviluppo, ma sembra che siano stati apportati alcuni cambiamenti.

In un tweet pubblicato nelle scorse ore, quando gli è stato chiesto dello stato dello sviluppo del gioco, Randy Pitchford, capo di Gearbox, ha detto che lo studio continua a lavorarci, ma che alcune cose sono cambiate a causa della pandemia.

“La pandemia ci ha scosso un po’, ma siamo passati attraverso una crisalide e sono entusiasta per quello che emergerà”, ha detto.

Project 1v1 è stato descritto all’inizio come uno sparatutto in prima persona 1v1 con meccaniche da gioco di carte da collezione, ma non ci è dato sapere se la base sia cambiata oppure no. Staremo a vedere.