Nella tarda serata di ieri Sony è stata presente all’evento CES 2021 con una piccola sezione dedicata a PlayStation 5: se in questa parte della presentazione non si è parlato di nuovi giochi (come si poteva prevedere, d’altronde), un nuovo breve trailer legato alla console next-gen ha svelato le finestre di lancio aggiornate di alcuni titoli.

Come è possibile vedere nell’immagine presente in calce alla notizia, durante una certa parte del trailer Sony ha mostrato le finestre di lancio attualmente previste per diversi titoli PS5, e da qui abbiamo una migliore idea di quando possiamo aspettarci questi giochi.

Hitman 3, il primo della lista, uscirà tra soli otto giorni, e questo lo sappiamo, seguito poi da Returnal il 19 marzo e Kena: Bridge of Spirits a marzo 2021: non sappiamo se questa data sia stata fissata per indicare “entro il primo trimestre dell’anno”, siccome la finestra di lancio attuale è quella. Solar Ash uscirà invece a giugno, con Little Devil Inside a seguire a luglio.

Ghostwire Tokyo, l’atteso titolo di Tango Gameworks, uscirà invece ad ottobre (teoricamente), assieme a Stray, il nuovo gioco pubblicato da Annapurna Interactive. Ratchet & Clank: Rift Apart e Horizon Forbidden West hanno ancora una finestra di lancio fissata per un generico 2021, mentre Project Athia, il nuovo misterioso titolo di Square Enix, uscirà a gennaio 2022. L’unico vero e proprio rinvio della lista, invece, è per Pragmata, il nuovo gioco di Capcom: inizialmente previsto per il 2022, il titolo sarà ora disponibile dal 2023.

Ricordiamo che tutti questi giochi saranno disponibili su PlayStation 5 e anche su altre piattaforme.