Sony ha recentemente annunciato l’arrivo di Marvel’s Avengers e Borderlands 3 nel catalogo del servizio ad abbonamento PlayStation Now, e con entrambi i titoli che hanno delle versioni native per PS5, alcuni hanno pensato di poter giocare a quest’ultime sulla loro console next-gen. Tuttavia non è così, almeno stando a Sony.

In un comunicato rilasciato ad IGN, la compagnia giapponese ha confermato che le versioni di Marvel’s Avengers e Borderlands 3 su PlayStation Now sono quelle PS4. Inoltre, Push Square ha provato e confermato che è possibile trasmettere in streaming e scaricare le versioni PS4 di entrambi i titoli su PlayStation 5, ma che le versioni next-gen devono per forza essere acquistate separatamente.

Anche se frustrante, tale pratica non è particolarmente nuova per i servizi PlayStation. Final Fantasy 7 Remake, ad esempio, è stato aggiunto al PlayStation Plus a marzo, ma Square Enix ha detto sin da subito che non era possibile effettuare l’upgrade alla versione PS5, in uscita a giugno. Resta da vedere se Sony ha intenzione di continuare ad adottare questa pratica o se cambierà traiettoria in futuro.