All’inizio di quest’anno, Sony ha confermato di star lavorando su un headset di realtà virtuale next-gen per la PS5, annuncio seguito non molto tempo dopo da un reveal dei nuovi controller. Sappiamo un bel po’ su questi controller, con funzionalità come il rilevamento del tocco delle dita, il feedback aptico, e i trigger adattivi, mentre i dettagli sull’headset stesso sono scarsi. Ora, un nuovo report pubblicato da Upload VR, che cita fonti familiari con il prodotto e il suo sviluppo, ha rivelato potenziali dettagli.

Secondo il report, il PSVR 2 (o come si chiamerà in futuro) supporterà il 4K come risoluzione. Per essere specifici, ci dovrebbe essere una risoluzione di 4000×2040 pixel in totale, 2000×2040 pixel per occhio, per un totale di circa 8.16 milioni di pixel. Inoltre, l’headset dovrebbe avere il tracciamento dello sguardo per il foveated rendering, con il report che sostiene anche che avrà il tracciamento inside-out, utilizzando telecamere per tracciare le posizioni dei controller, dando al giocatore più libertà di movimento.

Inoltre, secondo il report questo PS VR di prossima generazione avrà un motore che sarà sfruttato per il feedback aptico nell’headset stesso. Infine, si parla di un quadrante di regolazione della separazione delle lenti e una porta USB Type-C.

Si tratta di un report non verificato, naturalmente, quindi non prendetelo come una conferma ufficiale, almeno finché non sentiremo qualcosa direttamente da Sony.