Come riportato da alcuni siti della stampa specializzata, Sony ha registrato nei giorni scorsi presso l’USPTO un brevetto del Back Button, accessorio per il DualShock 4 rilasciato poco più di un anno fa e che introduce alcune comodità al controller.

Il brevetto non chiama il dispositivo con il suo nome, ma descrive il prodotto come “un add-on con dei bottoni che possono essere mappati ai bottoni del controller con dei presets personalizzati” e mostra una serie di immagini sul suo funzionamento. Non è chiaro come mai Sony abbia scelto di brevettare il Back Button solo ora.

La registrazione del brevetto non indica, tuttavia, che il Back Button possa arrivare in futuro sul DualSense di PlayStation 5, considerando anche che le immagini mostrano un più vecchio DualShock 4 e non descrivono alcuna delle funzioni che potrebbe avere con il nuovo gamepad della console next-gen. È possibile, però, che Sony stia cercando di evitare future cause legali.

Negli ultimi tempi, infatti, ci sono stati dei dibattiti tra Valve e Corsair proprio su questa questione, dove la compagnia di Steam è stata accusata di aver violato un brevetto di Scuf, che ha poi vinto la causa.