Pochi giorni fa, Matt Booty, capo degli Xbox Game Studios, aveva dichiarato in un’intervista che per un anno Microsoft non rilascerà giochi in esclusiva per la sua nuova console Xbox Series X, bensì saranno cross-gen con Xbox One e, forse, con Windows 10 su PC.

Stando alle parole di Jason Schreier, noto giornalista di Kotaku, Sony utilizzerà un approccio totalmente diverso con la PlayStation 5. In una recente puntata del podcast Kotaku Splitscreen, a Schreier è stato chiesto quanto sa delle esclusive di PS5 e Xbox Series X: dopo questo, ha risposto che il prossimo capitolo di Assassin’s Creed a tema vichingo (Ragnarok, ndr) sarà molto probabilmente cross-gen, così come altri titoli di terze parti.

“Ho sentito alcuni dei giochi di lancio di PS5,” ha detto Schreier. “Non dirò quali sono siccome probabilmente farò un report dedicato in futuro, ma sappiate che saranno solamente su PlayStation 5.

Per quanto riguarda le esclusive di Xbox Series X, Schreier ha aggiunto: “Non ho sentito nulla dei giochi first-party di Xbox, ma sono sicuro che la situazione sarà come al solito, più roba possibile. In più, hanno detto che Halo Infinite sarà cross-gen. Perciò, sono sicuro che Microsoft non si baserà molto sulle esclusive.”

PS5 e Xbox Series X saranno disponibili sul mercato verso la fine di quest’anno.

Fonte: Wccftech