Sappiamo che PlayStation ha tra le mani diversi servizi come il PlayStation Plus, ma ha anche PlayStation Now, una sorta di Xbox Game Pass che, però, si aggiorna con meno frequenza e funziona in modo un po’diverso da quello di Microsoft. Qualcosa simile al Game Pass, a quanto pare, sarebbe in lavorazione.

Parlando con il sito russo TASS, a Jim Ryan, CEO di PlayStation, è stato interrogato sulla risposta di Sony al popolare servizio di abbonamento Game Pass di Xbox. Invece di smentire e dire che non arriverà mai o non ci sarà mai, Ryan questa volta ha risposto, in modo intrigante, che “in realtà ci sono notizie in arrivo, ma non oggi”. Il dirigente ha poi proseguito parlando di PlayStation Now, la piattaforma di cloud streaming del gigante giapponese.

È un’affermazione curiosa, perché quando gli è stata posta una domanda simile all’inizio dell’anno, Ryan ha spiegato che un abbonamento simile a Game Pass “non ha senso per PlayStation”. A GamesIndustry disse infatti che “non seguiremo la strada per inserire nuovi titoli in un modello di abbonamento. Questi giochi sono costati molti milioni di dollari, ben oltre 100 milioni, per essere sviluppati. Semplicemente non lo consideriamo sostenibile.”

PlayStation potrebbe dunque aver cambiato idea, o è al lavoro su qualcosa ancora più diverso da Game Pass e PlayStation Now.

Fonte: TASS