Le porte della prossima generazione si sono aperte e ora sappiamo finalmente il prezzo e la data di uscita della PlayStation 5. Il sistema verrà reso disponibile il 19 novembre, ma la line-up di lancio non è enorme. Tuttavia, sarai in grado di giocare a vari giochi per PlayStation 4 sul sistema sin dal lancio grazie alla retrocompatibilità, e sembra che sarà migliore di quanto pensassimo inizialmente.

In un’intervista al Washington Post, il presidente e CEO di Sony Interactive Entertainment Jim Ryan ha affermato che la retrocompatibilità di PS5 è stata testata con “migliaia” di giochi e che la maggior parte di essi funziona. Infatti, la cifra che fornisce è “99 percento“, il che significa che sarà raro che un gioco per PS4 non funzioni sulla nuova console di Sony.

Sony ha inizialmente confermato che la PS5 sarà in grado di far girare la maggior parte dei “migliori 100” giochi per PS4, ma in seguito ha affermato che il sistema supporterà la “stragrande maggioranza” dei titoli per PS4.

Sfortunatamente, non c’è ancora alcuna indicazione che la PS5 eseguirà giochi da PS3, PS2 o PS1.

Ryan ha anche detto al Washington Post che si aspetta che il ciclo vitale della PS4 continui per altri “tre o quattro anni” e che il sistema continuerà ad essere supportato. “Molti passeranno alla PS5, speriamo se facciamo bene il nostro lavoro, ma decine di milioni saranno ancora impegnati con PS4”, ha detto Ryan.

Sony ha anche annunciato l’esclusiva Collection per PS Plus, che offre agli abbonati su PS5 l’accesso a un catalogo di alcuni dei migliori giochi per PS4, tra cui Bloodborne, God of War, Uncharted 4 e altri.

PS5 arriverà il 19 novembre.

Fonte: TWP