Se Fortnite ha portato alla ribalta il genere dei battle royale, non è stato il primo gioco ad offrire del gameplay e meccaniche di gioco simili. Anche se è giusto dire che lo ha reso popolare, e su questo non abbiamo troppi dubbi, PUBG è davvero il primo titolo che ha portato un po’ tutti, successivamente, ad incorporare qualcosa nei loro giochi legato al battle royale.

È ancora popolare, e otterrà anche uno spin-off, se proprio così vogliamo considerarlo, ambientato in una specie di 300 anni nel futuro del suo mondo. Ora, però, sembra che un sequel di qualche tipo sia potenzialmente in lavorazione.

Come originariamente riportato dal sito di notizie coreano MTN e tradotto e trascritto da PlayerIGN su Twitter, come puoi vedere in calce alla notizia, il publisher sta lavorando ad un follow-up del titolo, o addirittura un sequel. Si dice che sia per PC, console e dispositivi mobili, ma non ci sono molti dettagli al di fuori di questa informazione.

Non è chiaro come sarebbe un sequel di PUBG, se dovesse avere o far sentire ai giocatori qualcosa di diverso o semplicemente essere una versione aggiornata e migliorata del gioco che conosciamo. Per ora, il primo PUBG è disponibile sulla maggior parte delle principali console, PC e dispositivi iOS e Android compatibili.