Ubisoft ha annunciato nei giorni scorsi Operation Void Edge, la prima stagione dell’anno 5 di Tom Clancy’s Rainbow Six Siege. Nelle scorse ore, la compagnia ha pubblicato un breve teaser in cui venivano illustrati i due nuovi operatori, Oryx e Yana.

Il team di sviluppo mostrerà il gameplay ufficiale nel corso della finale dei Rainbow Six Invitational 2020, che sarà trasmessa in diretta questa sera. La pagina Facebook di Ubisoft, però, ha pubblicato il video in questione per sbaglio, ed è poi stato cancellato quasi immediatamente, ma i fan del titolo sono stati in grado di recuperarlo.

Come mostrato nel filmato della durata di sette minuti circa visibile in calce, Oryx sarà un nuovo difensore, e oltre alla sua capacità di sfondare i muri leggeri è in grado di effettuare uno sprint per stendere a terra i suoi nemici, tra cui gli operatori Montagne e altri che possiedono uno scudo. Distruggendo le barricate e mura non rinforzate, Oryx perderà 10 punti vita, pertanto non è consigliabile effettuare queste mosse troppo spesso. Gli sprint sono limitati, ma nonostante ciò è possibile eseguirne più di uno alla volta, anche in combinazione con la sua abilità che gli permette di aggrapparsi ed uscire dalle botole dei piani superiori, tranne quelle presenti sui tetti.

Yana è una nuova attaccante, e il suo gadget Gemini Replicator la rende un operatore parecchio difficile da sconfiggere. L’abilità principale di Yana, infatti, le permette di creare un suo ologramma che prende le sembianze, si muove e agisce esattamente come lei: è quasi impossibile distinguerle, ma quest’ultimo è molto semplice da sconfiggere, visto che non arreca danno ai nemici e si distrugge con un unico proiettile o con l’elettricità.

Rainbow Six Siege è disponibile su PC, PS4 e Xbox One.