Nella giornata di giovedì 16 giugno Ready or Not, lo sparatutto di VOID Interactive pubblicato in accesso anticipato alla fine dello scorso anno, è stato rimosso senza alcun preavviso da Steam. Il gioco è scomparso dopo che il team ha introdotto una mappa ambientata in un Night Club: l’aggiornamento in questione è arrivato a poche ore di distanza dal sesto anniversario della sparatoria al locale Pulse di Orlando, Florida, in cui sono rimaste tristemente uccise 49 persone e ferite altre 53.

Se molti hanno collegato la rimozione di Ready or Not da Steam a questa tragica pagina di cronaca nera, in realtà non è andata così. Come ha spiegato VOID Interactive in un post di aggiornamento su Steam, sono arrivate delle segnalazioni di violazione del copyright legate alla mappa del Night Club. Il team non è entrato nei dettagli, ma ha detto di aver immediatamente fatto il possibile per rimuovere qualsiasi riferimento al materiale protetto da copyright.

“Vorremmo rispondere alle voci che circondano la rimozione di Ready or Not e delle sue pagine associate su Steam, avvenuta giovedì 16 giugno,” ha esordito Void Interactive.

“Da Steam è arrivata una richiesta di rimozione per via di una presunta violazione del copyright nella nostra mappa del Night Club, introdotta nell’ultimo aggiornamento. Prendiamo molto sul serio i problemi di proprietà intellettuale e, per dimostrare la nostra buona fede, abbiamo deciso di rimuovere il materiale in questione e qualsiasi riferimento ad esso da Ready or Not e da tutti i nostri social media o altre pubblicazioni.”

“Ready or Not tornerà su Steam (il gioco è nuovamente disponibile, ndr) una volta completate le modifiche. Abbiamo anche rimosso il video dell’aggiornamento dell’IA dal nostro canale Youtube e dalla nostra pagina di Steam, e prevediamo di ripristinarli una volta completato il processo di modifica.”

Ready or Not è disponibile su PC.