Void Interactive ha annunciato che Ready or Not, il suo popolare sparatutto in accesso anticipato, riceverà nel corso di questo mese un importante aggiornamento ricco di contenuti.

In un nuovo post sul blog di Steam, lo studio si è detto “incredibilmente onorato di tutto il supporto ed attenzione che Ready or Not ha ricevuto dal lancio”, confermando che cosa dobbiamo aspettarci nei prossimi giorni.

Partendo dalle nuove modalità di gioco, cinque di queste saranno aggiunte a mappe esistenti:

  • Raid in 213 Park Homes
  • Bomb Defusal in Port Hoken
  • Hostage Rescue in Caesar’s Cars Dealership
  • Active Shooter e Hostage Rescue in Wenderly Hills Hotel

Oltre alle modalità, gli inventari dei giocatori di Ready or Not si riempiranno di nuove armi, quattro per la precisione: l’R7, MK. 15, Krinkov SLR e MK1 BCM.

Assieme ai nuovi contenuti, da Ready or Not saranno rimossi elementi non aggiornati, tra cui dei vecchi doppiaggi. Il Tactical Operation Command riceverà una nuova voce, mentre i civili parleranno di più. Inizieranno inoltre dei test per alcune traduzioni (tedesco, coreano e francese, niente italiano al momento), e non mancheranno miglioramenti alla comunicazione in-game.

Lo scorso dicembre Void Interactive aveva annunciato che avrebbe pubblicato da sé Ready or Not dopo che il publisher Team17 ha deciso di non distribuire più il gioco.