Red Candle Games è uno studio indipendente che, nel corso della sua vita, si è trovata ad affrontare problemi piuttosto importanti. In una nuova intervista rilasciata a GamesRadar, lo studio ha voluto parlare del futuro, dei suoi prossimi progetti e anche del passato.

“Guardando indietro a Detention e Devotion, abbiamo notato che, inevitabilmente, eventi disastrosi tendono a ripetersi durante lo sviluppo del gioco di Red Candle”, ha dichiarato un portavoce. “Tutti i nostri giochi sono profondamente radicati nella cultura taiwanese / cinese, che in un certo senso ha reso il nostro gioco unico e diverso quando viene giocato”,

Dopo Detention e Devotion, il team ha scelto di prendere una pausa dal genere horror e provare qualcosa di totalmente nuovo. “Dopo Detention e Devotion, il nostro team ha deciso di prendersi una pausa dal genere horror e provare qualcosa di nuovo, quindi il nostro prossimo progetto non è un titolo horror”, afferma Red Candle. “In effetti, abbiamo compiuto una svolta piuttosto brusca e stiamo attualmente lavorando a un gioco di azione e avventura in 2D”.

Il prossimo gioco di Red Candle sarà sempre ispirato dalla cultura asiatica, così come Devotion e Detention. “Sulla base dell’esperienza che abbiamo con Detention e Devotion, la portata del nuovo gioco sarà maggiore rispetto ai nostri titoli precedenti”.

Fonte: GamesRadar