Capcom ha pubblicato negli ultimi giorni l’atteso aggiornamento next-gen di Resident Evil 2 Remake, Resident Evil 3 Remake e Resident Evil 7 su PC, PS5 e Xbox Series X/S. Mentre su console l’update non ha avuto grandi problemi, ci sono stati alcuni grattacapi da risolvere per chi possiede i giochi su Steam.

A seguito dell’aggiornamento, infatti, Capcom ha modificato i requisiti dei tre giochi, e non sono mancati i crash e bug per chi giocava con le mod. Tuttavia, l’azienda giapponese ha scelto di fare marcia indietro rendendo l’ultima patch completamente opzionale sulla piattaforma di Valve.

“Data l’enorme domanda della community, abbiamo reso disponibile la versione precedente che non include il ray-tracing e l’audio 3D migliorato. In futuro saranno disponibili sia la versione migliorata che quella precedente,” ha detto Capcom su Steam.

Chi desidera reinstallare la versione precedente di Resident Evil 2, Resident Evil 3 e Resident Evil 7 su PC può seguire questi passaggi:

  1. Premi su LIBRERIA nel client di Steam.
  2. Fai clic con il pulsante destro del mouse sul gioco e seleziona “Proprietà…”.
  3. Nel menu, seleziona “BETA”.
  4. Dal menu a discesa, seleziona “dx11_non-rt” (Nota: la password non è richiesta).
  5. Chiudi il menu e lascia che il client di Steam aggiorni automaticamente il gioco.
  6. Al termine dell’aggiornamento dovrebbe essere possibile avviare normalmente il gioco.
  7. Tieni presente che alcune impostazioni verranno ripristinate in seguito al processo di rollback.

Resident Evil 2, Resident Evil 3 e Resident Evil 7 sono disponibili su PC, PS4, PS5, Xbox One e Xbox Series X/S.