GamingTalker è alla ricerca di collaboratori per le notizie, per saperne di più visita questa pagina!

L’uscita di Resident Evil 3 si fa sempre più vicina, ma sono in molti ad essere preoccupati ad un possibile rinvio a causa della diffusione del Coronavirus (COVID-19) che ha toccato quasi tutti i paesi del mondo.

A rassicurare tutti i giocatori che il titolo non sarà rinviato in alcun modo è stata Capcom, che ha recentemente pubblicato un messaggio sui suoi profili social. In questa immagine, visibile in calce, la compagnia giapponese ha rivelato che nonostante la data di uscita attuale, fissata per il 3 aprile 2020, rimarrà invariata, la consegna puntuale delle edizioni fisiche non è garantita, proprio come Final Fantasy 7 Remake.

“Stiamo valutando le normative ufficiali per garantire la nostra priorità nel salvaguardare la sicurezza e la salute dei nostri dipendenti, partner e fan,” ha scritto Capcom. “Proprio per questo siamo attualmente in contatto con la distribuzione locale e con i partner retail in ogni mercato per rendere disponibili le copie una volta che le condizioni attuali d’importo lo consentiranno.”

Il messaggio non è arrivato direttamente da Capcom Italia, bensì dalla divisione del Regno Unito che copre tutto il mercato europeo, e visto che questa situazione ci tocca particolarmente non è escluso che anche da noi possano esserci dei ritardi.

Resident Evil 3 arriverà il 3 aprile su PC, PS4 e Xbox One.