Con Resident Evil 3 Remake, dopo il grande successo della versione rimasterizzata del secondo capitolo della serie survival horror, sembra che Capcom abbia intenzione di fare le cose molto in grande.

In un’intervista rilasciata a Famitsu (gentilmente tradotta da Siliconera), i produttori del gioco Masao Kawada e Peter J. Fabiano hanno rivelato interessanti dettagli riguardanti l’imminente remake. A quanto pare, Resident Evil 3 Remake sarà più ricco d’azione rispetto al suo predecessore, dove il tema era la paura verso gli zombie, e a causa di questo cambiamento è stato necessario modificare il design dei costumi di Jill per renderlo più adatto alle lotte.

Inoltre, Resident Evil 3 Remake presenterà più contenuti rielaborati e nuovi in confronto alla remastered del secondo capitolo. Tra alcuni degli elementi rivisitati troviamo il B.O.W Nemesis, “una nuova arma” in cui si potranno imbattere i giocatori a Raccoon City. Anche la storia sarà leggermente diversa, in risposta proprio a queste modifiche.

Resident Evil 3 Remake sarà disponibile dal 3 aprile 2020 su PC, PS4 e Xbox One.

Fonte: Gamepur