Resident Evil 3 Remake è sbarcato sul mercato lo scorso aprile, e sebbene non sia stato troppo apprezzato da critica e giocatori, le vendite non sono andate troppo male, ma non sicuramente come Resident Evil 2 Remake.

Nel suo ultimo report finanziario, Capcom ha svelato che a poco più di 8 mesi di distanza dal lancio del gioco, Resident Evil 3 Remake ha venduto più di 3 milioni di copie: lo scorso trimestre questo numero si era fermato a 2.7 milioni di copie, e dunque in poco più di tre mesi sono state distribuite almeno 300mila copie, se non di più, su tutte le piattaforme. C’è da considerare che il picco era nei primi cinque giorni di disponibilità, quando le copie vendute superarono i 2 milioni, ma questo trend positivo sembra che si sia poi fermato piuttosto velocemente.

Per fare un confronto, Resident Evil 2 Remake vendette solo a gennaio 2019, il mese di lancio, ben 4 milioni di copie, numero che Resident Evil 3 Remake con molta probabilità toccherà solamente all’inizio del prossimo anno, oppure nella prima parte dell’anno fiscale successivo.

Capcom ha poi continuato il report affermando che Resident Evil 2 Remake e Resident Evil 7 continuano a vendere bene, senza però diffondere dei dati precisi che potrebbero arrivare nelle altre settimane.

Parlando sempre di Resident Evil 3 Remake, lo sapevate che una versione in cloud per Nintendo Switch potrebbe essere in sviluppo?

Fonte: Rely on Horror