Resident Evil 3 Remake, a differenza del rifacimento del capitolo precedente, sarà leggermente diverso dal titolo originale, anche se questo lo sapevamo già. È infatti notizia di soli pochi giorni fa che in questo remake saranno presenti più contenuti nuovi rispetto a Resident Evil 3.

Altri cambiamenti importanti arrivano dall’ultimo numero del PlayStation Magazine, che ha riportato numerose differenze. Ad esempio, a causa della modalità multiplayer Resistance, in Resident Evil 3 Remake non ci sarà più la modalità Mercenari, che dunque è stata completamente eliminata.

Mancheranno, purtroppo, gli eventi basati su scelte personali, che nel titolo originale andavano a cambiare la storia principale e le azioni di Jill: essi entravano in scena in una battaglia col nemico principale, il Nemesis, e proprio per questo cambiamento mancheranno anche i finali extra.

Non ci sono, però, solo brutte notizie: è stata confermata la presenza di Carlos come personaggio giocabile, i vermi mutanti torneranno e Raccoon City sarà ancora più aperta. Il titolo non diventerà open-world, ma ci sarà possibile visitare luoghi come gli uffici della stampa, l’ospedale, le strade, i negozi e molto altro.

Resident Evil 3 Remake sarà disponibile dal 3 aprile 2020 su PC, PS4 e Xbox One.

Fonte: Push Square