All’inizio dello State of Play di questa sera, Capcom ha annunciato l’atteso remake di Resident Evil 4, forse uno dei giochi meno segreti dell’industria da qualche anno a questa parte.

Il gioco sarà pubblicato il 24 marzo 2023 su PC, PS5 e Xbox Series X/S, con dei contenuti per il PlayStation VR2 in sviluppo. Secondo Capcom, Resident Evil 4 Remake desidera “raggiungere un livello di qualità degno degli standard moderni, cercando nel contempo di mantenere l’essenza del titolo originale”. Questo significa che la trama del gioco sarà rivista, senza però stravolgerla, aggiornando il comparto grafico e i controlli.

“Resident Evil 4 è il remake del famoso survival horror uscito nel 2005. All’uscita della versione originale, Resident Evil 4 riuscì a rivoluzionare il celebre franchise di survival horror grazie a un nuovo tipo di gameplay, in grado di bilanciare perfettamente azione, elementi sparatutto e di gestione delle risorse, fino a dettare un nuovo standard per i futuri episodi della serie,” ha detto Capcom sul PlayStation Blog.

“Sono passati sei anni dal disastro biologico di Raccoon City. Leon S. Kennedy, uno dei sopravvissuti all’incidente, è stato reclutato come agente alle dirette dipendenze del presidente. In virtù dell’esperienza accumulata nel corso di svariate missioni, gli viene affidata la missione di salvare la figlia del presidente degli Stati Uniti dai suoi rapitori. L’agente si mette dunque sulle tracce della ragazza, fino a giungere in un isolato villaggio europeo, i cui abitanti sembrano stati vittima di qualcosa di terribile. Ed è qui che prenderà il via una frenetica storia di orrore e salvezza.”