Alcuni giorni fa diverse voci di corridoio avevano riportato che M-Two, studio di supporto di Resident Evil 3 Remake, si trovava al lavoro su un nuovo remake di un gioco di un franchise di Capcom.

Ora, stando a quanto riportato da VGC, il remake in questione riguarderebbe Resident Evil 4. A svelarlo alla testata giornalistica sono state varie fonti di sviluppo che hanno dichiarato che il titolo sarebbe entrato in una fase di produzione piena e che la sua uscita sarebbe prevista per il 2022.

A guidare lo sviluppo ci sarebbe proprio M-Two, il nuovo studio guidato dall’ex capo di PlatinumGames Tatsuya Minami, che stava progettando il titolo sin dal 2018, persino prima dall’uscita di Resident Evil 2 Remake, avvenuta all’inizio del 2019. A supervisionare i lavori ci sarebbe anche il game director dell’originale, Shinji Mikami, che avrebbe però rifiutato di guidare il progetto.

Nel remake di Resident Evil 3 sono presenti diversi indizi riguardanti un rifacimento del quarto capitolo, tra cui l’introduzione degli zombie Parasite ed una sequenza simile alla meccanica del Quick Time Event. Il director, inoltre, sarebbe una persona che non ha mai avuto un contatto diretto con lo sviluppo dei precedenti titoli di Resident Evil.

Al momento non abbiamo altre informazioni su questo titolo, ma non è da escludere che diversi insider possano dire la propria nel corso delle prossime ore, giorni o settimane. Vista la finestra di lancio, è possibile presumere che il gioco possa arrivare su PC, PS4, PS5, Xbox One e Xbox Series X oppure solo sulle console di prossima generazione.

Resident Evil 4 Remake sarebbe in sviluppo. Avete già letto le ultime informazioni non ufficiali riguardanti Resident Evil 8: Village?

Fonte: VGC