Un remake non ufficiale di Resident Evil: Code Veronica creato dai fan uscirà quest’anno. In sviluppo dal 2019, il rifacimento fan-made del quarto gioco della serie Capcom, che mira a raggiungere la qualità dei remake di Resident Evil 2 e 3 (ora giocabili in VR) sarà gratuito e distribuito in tre capitoli separati.

Il remake di Code Veronica, che l’azienda giapponese potrebbe valutare di realizzare in maniera ufficiale, presenta una grafica migliorata ed una visuale in terza persona, ma non solo. Ci sono infatti nuove animazioni, la meccanica della schivata del remake di Resident Evil 3, un sistema di reazione al fuoco e alla pioggia ed una nuova illuminazione.

Il titolo è giocabile in una demo pubblicata lo scorso anno, anche se quella versione non è completa. Il team di sviluppo sta pianificando di tradurre in più lingue il gioco e di sviluppare una versione “lite” che consentirà di far giocare anche chi non ha un PC molto potente. A proposito di quest’ultima versione, sul sito del progetto si legge: “L’idea di questa versione è che nessuno sia escluso dal poter giocare al Remake”.

Inizialmente rilasciato nel 2000 su SEGA Dreamcast, Resident Evil: Code Veronica è il quarto titolo della popolare serie Capcom. Il gioco vede come protagonista Claire Redfield mentre si trova alla ricerca di suo fratello Chris. Nel corso della sua avventura, tuttavia, finisce su un’isola remota con una prigione.