Dopo averci deliziato con del gameplay su PS4 Pro, IGN ha avuto la possibilità di discutere con alcuni sviluppatori di Capcom di Lady Dimitrescu, il personaggio più apprezzato da Internet di Resident Evil Village.

Dimitrescu è alta ben 2.9 metri, inclusi cappello e tacchi, ma per la precisione quanto sono grandi le scarpe? Il direttore artistico Tomonori Takano ha risposto a questa domande, affermando che sono alte 44cm. Takano ha disegnato le scarpe di Lady Dimitrescu basandosi su un vero paio di tacchi alti, che ha scansionato e ridimensionato digitalmente.

Il director Morimasa Sato e Takano hanno anche raccontato come è nata la contessa dominatrice del Castello Dimitrescu. Sato ha affermato che il creare personaggi che lasciano il segno è stato un obiettivo del gioco fin dall’inizio, e le reazioni a Lady Dimitrescu hanno soddisfatto pienamente le aspettative del team.

“Il concetto di base del gioco di un villaggio è stato deciso nelle prime fasi di sviluppo”, dice Sato. “Dopo di che, abbiamo iniziato a pensare ai personaggi. Per creare un villaggio attraente con un senso del luogo, i personaggi che ci vivono sono estremamente importanti. Per i personaggi nemici principali, abbiamo pensato all’area in cui ognuno di essi si sarebbe trovato e al tipo di esperienza che avrebbero potuto offrire”.

resident-evil-village-sept-2020-img07

Lady Dimitrescu potrebbe non essere l’unico cattivo di Village, ma per Takano il suo design risale all’inizio del progetto, ed ha spiegato come è nato.

“Abbiamo riutilizzato il modello del personaggio di Mia da Resident Evil 7 e le abbiamo fatto indossare un vestito e un cappello”, ha affermato. “Ho pensato che questo sarebbe stato sufficiente a darle una qualità da fantasma, ma non potevamo farla sentire spaventosa. Poi, abbiamo deciso di rendere il modello del personaggio molto più grande. Quello è stato l’inizio di Lady Dimitrescu”. L’art director continua: “Ho disegnato un pezzo di concept art in cui lei si china per attraversare una porta. È stato allora che ho sentito che questo avrebbe funzionato”.

Sato, infine, ha anche discusso delle tre figlie di Lady Dimitrescu che inseguiranno il nostro protagonista Ethan nel castello. Bela è la figlia maggiore, tranquilla e molto composta. Cassandra è una sadica che si diverte ad uccidere, mentre Daniela è la figlia più giovane, ed è la più pazza e delirante delle tre.

“Ethan ha una famiglia che cerca di proteggere, quindi volevamo avere una famiglia anche per Lady Dimitrescu, per creare un contrasto”, spiega Sato. “Il concetto è iniziato come un castello con un centinaio di streghe all’interno, ma era difficile da implementare in un videogioco, ed è per questo che abbiamo finito per farlo così”, dice Takano. “Ma in realtà, quando si gioca si può notare che l’ambientazione è ancora piuttosto vicina a quell’idea. Tutti i tipi di nemici all’interno del castello sono donne. Con Lady Dimitrescu come guru del culto, abbiamo creato questa gerarchia di donne. Gli uomini hanno il loro sangue drenato da queste donne, quindi si potrebbe dire che è l’opposto di Dracula.”

Resident Evil Village uscirà su PC, PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series e Google Stadia il 7 maggio 2021.