Resident Evil Village sarà un gioco fantastico a giudicare dalle aspettative di Capcom e secondo le parole di Dusk Golem, un affidabile insider di Capcom.

Secondo quanto riportato da lui in questi giorni su Twitter, dopo aver anche parlato di Resident Evil Revelations 3 che sarebbe attualmente in fase di sviluppo, Capcom punterebbe a vendere ben 11 milioni di copie di Resident Evil Village entro marzo 2025, praticamente in un periodo di quattro anni dal lancio che dovrebbe avvenire proprio nella primavera a venire.

11 milioni di copie, per fare un semplice confronto, è più di Resident Evil 7: Biohazard (8,3 milioni di unità) e Resident Evil 2 (7,5 milioni di unità vendute) presi singolarmente, facendo capire dunque che Capcom vuole surclassare i dati di vendita dei titoli precedenti della serie.

Dusk Golem, inoltre, ha spiegato perché Capcom pensa questo: la compagnia giapponese, innanzitutto, avrebbe capito di aver creato “qualcosa di grandioso”, un gioco più “carnoso” che probabilmente sarà ricevuto e recensito meglio di Resident Evil 7, e che l’interesse, grazie a Infinite Darkness e al nuovo film, è aumentato esponenzialmente.

Cosa ne pensate? Resident Evil Village arriverà su PC, PS5 e Xbox Series nel 2021.