Nel corso del panel Capcom Special Program in corso in questi minuti durante il Tokyo Game Show 2020, Capcom ha annunciato una novità piuttosto interessante per Resident Evil Village, in realtà chiacchierata già da qualche settimana.

Durante l’evento, infatti, il team di sviluppo ha svelato che Capcom è attualmente alla ricerca di modi per portare Resident Evil Village su PlayStation 4 e Xbox One, piattaforme inizialmente non annunciate siccome il titolo è previsto per PC, PlayStation 5 e Xbox Series X/S.

“Questo lavoro è in fase di sviluppo per macchine di nuova generazione (PS5, XSX) e PC, ma stiamo cercando di capire fino a che punto può essere riprodotto su PlayStation 4 e Xbox One,” spiegano gli sviluppatori. “Forniremo la migliore esperienza di survival horror anche sulla generazione di console attuali. Stiamo facendo del mio meglio per rendere tutto ciò realtà.”

“Lo stiamo esaminando, ma non possiamo fare promesse. Tuttavia, faremo del nostro meglio per creare un’esperienza survival horror di alto livello sulle console di generazione attuale.”

Sebbene annunciato per PC, Xbox Series X / S e PS5, sembra che Capcom non voglia lasciarsi alle spalle l’enorme base di giocatori current-gen, ma il lavoro apparentemente sarà quello di ridimensionare il nuovo titolo per questo hardware, e non sarà semplice.

Resident Evil Village è in sviluppo per PC, PS5 e Xbox Series.