In una intervista rilasciata per il numero di marzo del PlayStation Official Magazine, il producer Peter Fabiano ha confermato che Resident Evil Village, titolo che lui considera il miglior survival horror di sempre, prende molta ispirazione da Resident Evil 4, uno dei giochi più amati dalla critica dell’intero franchise.

“Noterete che abbiamo preso molta ispirazione da Resident Evil 4, ha spiegato Fabiano. “Il team si è sforzato molto per creare una sensazione veramente autentica. Ci sono un sacco di sorprese per tenervi sulle spine; i giocatori troveranno un equilibrio tra combattimento, esplorazione e risoluzione di puzzle”.

Ad un livello superficiale, ci sono alcuni ovvi parallelismi tra Resident Evil 4 e Village, dall’ambientazione in un villaggio rurale europeo al rapimento della figlia di un personaggio come elemento centrale della trama. Inoltre, Fabiano ha assicurato che anche se Resident Evil Village avrà molte cose sovrannaturali, la storia rimarrà pressoché di “Resident Evil”.

“Non vogliamo spoilerare troppo della storia, ma quello che posso dire è che le creature si inseriscono tutte nel contesto del mondo di Resident Evil”, dice Fabiano. “Possiamo assicurarvi che Resident Evil Village tiene conto del mondo generale e della storia della serie”.

Sono anche emersi altri dettagli sul gameplay piuttosto interessanti: il castello di Lady Dimitrescu avrà molti segreti, passaggi nascosti. L’esplorazione sarà incoraggiata, con il ritorno dei grimaldelli come meccanica di gioco. Resident Evil Village avrà anche dei totem di capre in tutto il gioco, e distruggerli tutti fornirà al giocatore un segreto. Il combattimento, infine, andrà ad introdurre molta varietà.

Resident Evil Village sarà disponibile a maggio su PC, PS4, PS5, Xbox One e Xbox Series.