Ora nella sua seconda stagione da gioco free-to-play, il popolare Rocket League continua a ricevere nuovi contenuti e ad aggiornarsi. Con una raffica di nuove collaborazioni, eventi in-game e un pass battaglia da macinare, i contenuti continuano ad arrivare.

Rocket League non è estraneo a modalità di gioco uniche, come Snow Day che mette i giocatori sul ghiaccio con una palla che si trasforma in un disco da hockey, e Hoops, che porta i giocatori a giocare a basket invece che a calcio, in un gioco incentrato sul calcio. A parte queste modalità di base, il gioco ha anche la sua giusta quota di modalità a rotazione a tempo limitato, e sembra che una delle preferite dai fan abbia fatto un breve ritorno.

Sebbene l’annuale evento Frosty Fest di Rocket League sia appena terminato, l’account Twitter del gioco ha annunciato che la modalità Heatseeker è di nuovo disponibile per un periodo limitato. La modalità di gioco sostituirà un’altra modalità a tempo limitato, Spike Rush.

La modalità Heatseeker è disponibile da ora fino al 4 gennaio per tutti i giocatori. Introdotta per la prima volta nell’aprile 2020, Heatseeker fa guadagnare velocità alla palla ogni volta che tocca un giocatore o una porta, e una volta colpita si posizionerà sull’obiettivo avversario. Se la palla manca l’obiettivo e colpisce una porta, tornerà rapidamente verso l’obiettivo della squadra iniziale. L’ultima volta che i giocatori hanno visto Heatseeker è stata il 17 giugno per un solo giorno.

Rocket League è disponibile su PC, PS4, Xbox One e Nintendo Switch.